Hohe Gaisl, dormire nel cuore delle Dolomiti

Prato Piazza (BZ) – Oggi voglio portarvi virtualmente nell’Hotel che ci ha ospitati per il nostro week end di montagna, l’Hohe Gaisl per l’appunto, situato all’interno del Parco naturale Fanes-Sennes-Braies ad una altitudine di 2000mt.

Hotel Hohe Gaisl

Si tratta di un hotel dallo stile tirolese che ha saputo mantenere il fascino, grazie ad alcuni dettagli, dei mitici anni ’70, ma ciò che più rappresenta, a mio avviso ovviamente, il pregio dell’Hohe Gaisl, è senza alcun dubbio la sua posizione. E’ infatti completamente isolato dal resto del mondo e per questo molto tranquillo, almeno la sera. Di giorno c’è sempre parecchia gente che passa davanti per raggiungere i vicino rifugio o per andare a percorrere i ddiversi sentieri segnalati, ma per un tempo limitato. La strada per arrivarci infatti, è chiusa al pubblico durante il giorno, pertanto per arrivarci si devono utilizzare i mezzi pubblici. Per chi alloggia qui invece, c’è la possibilità di utilizzare la propria auto, grazie ad un permesso speciale rilasciato al momento della prenotazione, che permette di arrivare fin sotto l’hotel.

Ma ora entriamo… L’ingresso è piuttosto grande e ben organizzato con divani e una postazione internet in cui è possibile aggiornarsi su tutte le attività organizzate dall’hotel. Sulla sinistra si apre l’ampia zona ristorante, dove il legno fa da padrone. Ma l’occhio (almeno il mio) è attirato soprattutto dalle particolari sedie, direi molto d’impatto, di legno scuro massiccio e dall’imponente schienale. Sulla destra l’immancabile stube, con zona bar e la classica stufa in ceramica colorata, come da tradizione. Di fronte le scale che portano alle camere. La nostra è calda e accogliente, con arredi e pareti in legno chiaro che fanno subito montagna, per non parlare poi del meraviglioso odore di legno che mi ha dato il benvenuto appena aperta la porta. Perfetta per due persone, l’abbiamo trovata spaziosa, con un grande e moderno bagno con riscaldamento a pavimento. Cassaforte, TV a schermo piatto e, dulcis in fundo, un balcone panoramico con vista sulle montagne innevate circostanti. Il miglior buongiorno che si possa avere la mattina. Il letto, con gli immancabili piumini separati, comodissimo. Una nota, solo per il bagno: occorrerebbe insonorizzarlo un pochino di più, ma non verso la camera da letto, ma piuttosto verso il bagno della camera adiacente, visto che spesso e volentieri si sentivano “diversi rumori” 😀

Proseguiamo il giro ritornando al pian terreno, perché qui c’è anche una piccola e confortevole area benessere con piscina, a disposizione degli ospiti dalle 7 alle 19, con diversi tipi di idromassaggio. Io, da buona freddolosa, non sono purtroppo riuscita ad utilizzarla perché l’acqua era un po’ troppo freddina per i miei gusti. Mi sono limitata ad usare i lettini dell’area relax per immergermi in una buona lettura vista neve. Poco distante, spogliatoio e docce e una piccola zona con sauna, il cui utilizzo è consentito però solo a partire dai 14 anni, in quanto utilizza i principi della scuola finlandese, cioè rigorosamente senza costume da bagno! Per chi vuole, c’è anche la possibilità di prenotare diversi trattamenti, singoli o di coppia, nel centro benessere ed estetico.

Ma si sa, l’aria di montagna mette appetito e devo dire che questo hotel è il posto giusto per buongustai e mangioni, avendo un trattamento a pensione 3/4. Si parte la mattina con un ricco buffet di prima colazione (dalle 8 alle 10) con un’ampia scelta tra dolce e salato. Una merenda a buffet nel pomeriggio (dalle 15 alle 17) con zuppe calde, strudel, dolci fatti in casa, salati e bevande o tisane calde. Un po’ per tutti i gusti insomma. E poi la cena (servita dalle 19 alle 20) con un menù di 3 portate da scegliere la mattina, oltre ad un abbondante buffet con insalate, diversi antipasti freddi e caldi, dolci e frutta.

Nel complesso, se devo proprio trovare un neo, è la scarsa connessione internet e anche i cellulari non funzionano benissimo, ma questo dipende non da loro ma dalla zona isolata in cui ci si trova. Vi viene sì fornito il wi-fi, ma funziona solo al piano terra, non quindi nelle camere, e molto… molto lento.

Per il nostro soggiorno di 2 notti in alta stagione (mese di febbraio) con pensione ¾ per 2 persone, abbiamo pagato 424,00 euro.

Hotel Hohe Gaisl 
Contatti : hotel@hohegaisl.com +39 0474 748606

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *