Nella Borgata vecchia, una galleria d’arte a cielo aperto

Bellaria Igea Marina (RN) – Chi mi segue, sa bene che ogni forma di arte mi piace in maniera particolare e che, girando, se mi capitano muri dipinti poi, non posso non fermarmi. Da agosto 2018, anche nella Borgata Vecchia, il più antico nucleo urbano di Bellaria, possiamo trovare una vera e propria “galleria d’arte a cielo aperto”.

E’ stata realizzata dal Comitato Borgata Vecchia, grazie al contributo di tanti volontari e con il sostegno dell’Amministrazione Comunale. Un progetto ambizioso, nato con l’obiettivo di valorizzare e consegnare a questa zona storica del centro di Bellaria un volto ancora più suggestivo. Ed eccoli dunque, qua e là, sui muri delle vecchie case, dipinti realizzati da Marino Barbanti, Sergio Barberini, Angelo Bartolini, Noemi Berardi, Emanuela Furia, Eros Giorgetti, Gino Lazzarini, Silvano Lazzarini, Giovanni Morigi, Antonella Orlandi, Sarango Lyan Ly, Corrado Stievano, Secondo Vannini e Sandro Vasini.

E pensare che, ancora un secolo fa, era composta di poche case rivolte verso il sole, sul fiume Uso. Poche e semplici abitazioni, dunque, tra cui un’osteria, di cui si ha memoria fin dal secolo XV, dove i forestieri potevano dissetarsi e far riposare i cavalli. Oggi il vecchio ponte sull’Uso non esiste più, ma la Borgata è uno dei luoghi che più sono rimasti nel cuore della sua gente.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *