Un trekking “emozionale” nella Gola di Vintgar

Gorje (Slovenia) – Oggi partiamo (mi spiace, per voi solo virtualmente) per un trekking piuttosto suggestivo per la gola di Vintgar, un luogo magico e pieno di carica, dove la natura fa da padrona e si manifesta in tutta la sua magnificenza.

Gola di Vintgar - vista da una passerella

Gola di Vintgar – vista da una passerella

Siamo nei pressi di Gorje, a pochi chilometri da Bled. La gola è situata nel Parco Nazionale del Tricorno (Triglav) ed è stata scavata nel corso dei millenni dal fiume Radovna, lungo un percorso tra le imponenti pareti verticali dei monti Hom e Boršt. La sua lunghezza è di appena 1,6 km e la durata del trekking è di una mezz’oretta ma… Ci sono troppe foto da fare, troppi angoli dove fermarsi a guardare, rapiti dalla bellezza della natura incontaminata che ci circonda: il fiume che scorre incessante, le sue rapide e le sue cascatelle, i suoi laghetti calmi e limpidi…. Fino ad arrivare nel punto in cui la gola termina, quello sicuramente più evocativo e pittoresco: il punto in cui il fiume si trasforma nella cascata Šum, alta circa 16 metri, cosa che la rende la più imponente cascata fluviale della Slovenia.

Gola di Vintgar - la cascata Šum

Gola di Vintgar – la cascata Šum

Per arrivarci, il percorso si snoda attraverso passerelle in legno che si alternano a piccole gallerie e sentieri laterali scavati nella roccia. Praticamente non c’è altro. Solo acqua, roccia, alberi, fiori e scorci di cielo. L’acqua del fiume poi è limpidissima e, anche nei punti più profondi, si riesce a vedere il fondale.

Se anche voi amate stare a contatto con la natura più pura e semplice, questo piccolo trekking non dovete farvelo scappare! Io me ne sono davvero innamorata <3 Ma una raccomandazione, prima di chiudere, è d’obbligo. Cercate di arrivare piuttosto presto la mattina. Solo in questo modo riuscirete ad evitare la code alle casse (eh si, l’ingresso è a pagamento e costa 10 euro), ma ancora più importante, riuscirete a godervi a pieno la passeggiata, senza dover aspettare che vi cedano il passo (in alcuni punti le passerelle sono davvero strette e si passa uno alla volta) o che la persona davanti a voi abbia finito con le foto di rito.

Questi gli orari: Aprile e Maggio dalle 8.00 alle 18.00 – Giugno Luglio e Agosto dalle 7.00 alle 19.00 – Settembre dalle 8.00 alle 18.00 – ottobre e novembre dalle 9.00 alle 16.00

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *