Gradisca, il dolce “street food” di Sonia Balacchi

Rimini – Arriva da Rimini il dolce ‘street food’ del Ferragosto 2019. Si chiama Gradisca e a crearlo è stata la campionessa mondiale di pasticceria Sonia Balacchi, l’unica Pastry Chef chiamata a rappresentare l’Italia a New York, al Palazzo dell´ONU.

Gradisca, il dolce Street Food di Sonia Balacchi

Gradisca, il dolce Street Food di Sonia Balacchi

A comunicarlo, l’Osservatorio SIGEP di IEG – Italian Exhibition Group che, puntuale, annuncia le tendenze per la festa clou dell´estate. “Ho scelto di chiamarlo Gradisca – ha spiegato Sonia Balacchi – evocando il mito di Fellini e

Sonia Balacchi

Sonia Balacchi

della tradizionale festa che apre la stagione della Riviera con spiedini e tanta allegria. E’ composto da tre bignè ripieni di cremoso gelato su croccante agli agrumi, gustabili su uno stecco. Perfetto per la spiaggia e ispirato alle mie origini romagnole. Rappresenta il Ferragosto con i suoi colori brillanti e sapori autentici, la tradizione in una nuova veste”. Giusto per farvelo sapere e per invogliarvi ancora di più, Gradisca garantisce la qualità biologica delle materie prime e sta andando a ruba anche nei cocktail party 😉

Altra tendenza del Ferragosto 2019, è senza dubbio quella dei sorbetti alcolici. In vetta ai gusti: anguria e rum / lime e vodka. “Sono abbinamenti complessi da realizzare – spiega Claudio Pica, segretario generale dell´Associazione Italiana Gelatieri – e questo significa che le competenze dei gelatieri non cessano mai di crescere e che i gelatieri hanno acquisito una conoscenza globalizzata e straordinaria delle materie prime di tutto il mondo”.

Qualche numero e curiosità sul mondo del gelato artigianale – E’ sempre l´Osservatorio SIGEP che evidenzia i recenti dati di CNA Agroalimentare che stimano un trend in crescita, se confermato, del 10% (2,7 i miliardi di euro nel 2018). Sono 100.000 le gelaterie aperte in tutto il mondo di cui 39.000 si trovano in Italia ed è Roma la città ‘regina del gelato artigianale’ con 1.400 gelaterie specializzate e 4.200 addetti.  Altro dato riguarda il fatturato mondiale che è di 15 miliardi di euro, di cui 3 miliardi di euro solo in Italia e 4,48 miliardi di euro il volume d’affari della filiera del gelato artigianale made in Italy (Fonti: Acomag, AIIPA, Coldiretti, Confartigianato, Osservatorio Sigep, Uniteis, Sistema Gelato, modeFinance, Cna Alimentare)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *