Innamorarsi a Borghetto…

Borghetto – Valeggio sul Mincio (VR) – La prima volta ci sono passata per caso tantissimi anni fa. Il tempo di un giretto troppo veloce e sono ripartita. Ma con una promessa: ci ritornerò. E ci sono tornata. Di più: me lo sono voluta regalare per il mio compleanno, un piccolo soggiorno a Borghetto, uno dei luoghi più romantici d’Italia, dove sembra di tornare di colpo nel Medioevo, tra affascinati mulini ad acqua, alcuni ancora in funzione, graziose abitazioni e mura antiche.

Borghetto è una piccolissima frazione di Valeggio sul Mincio, in provincia di Verona. Questa volta ci sono ritornata con tutta calma e in bicicletta, approfittando del fatto che la ciclabile Mantova-Peschiera ci passa proprio in mezzo.

Cosa mi ha affascinato? Ve lo racconto subito! Sicuramente le poche case, piene di fiori, che si affacciano sul fiume Mincio. Solo questo scenario è in grado di trasportare in un’altra dimensione. Se poi ci aggiungiamo i mulini… Il paesaggio diventa incantato. A caratterizzare il borgo è il Ponte Visconteo, costruito verso la fine del 1300 per volontà di Gian Galeazzo Visconti. Il ponte è chiamato dagli abitanti anche Ponte Lungo proprio per la sua lunghezza: 650 metri! Un tempo questo ponte era collegato al Castello Scaligero di Valeggio sul Mincio e integrato in un complesso fortificato che si estendeva per 16 chilometri. Il Castello domina dall’alto Borghetto sulla sommità di una piccola collina, ed è formato da una torre tonda e tre ponti levatoi, dei quali è rimasto solo uno. Alla torre Tonda è legata una leggenda secondo la quale, all’interno sarebbe ancora nascosta la spada di un cavaliere ucciso con l’inganno, la cui anima si aggira per il paese nelle notti di luna piena.

Se si prosegue con una breve, ma romantica passeggiata, si incontra poi le bella Chiesa di San Marco Evangelista, una ricostruzione in stile neoclassico di un’antica pieve, della quale restano due affreschi. Accanto alla Chiesa, la Torre Campanaria, che ospita una delle campane più antiche di tutto il veronese. Pensate che risale al 1381!

Il Borghetto – Vacanze nei Mulini

Il Borghetto – Vacanze nei Mulini

Il piccolo paese è praticamente tutto qui. Il resto sono ristoranti e localini, alcuni dei quali piuttosto particolari e che meritano una sosta. Per il pernotto mi sono assicurata ben 5 mesi prima di avere per me il mi mulino preferito. Eh si, perché c’è un albergo diffuso che adoro, di cui mi sono innamorata praticamente a prima vista quella volta della toccata e fuga. Si tratta de “Il Borghetto – Vacanze nei Mulini“. Mini appartamenti romantici ed arredati con un gusto superlativo ricavati all’interno di 6 mulini del 1400 e che affacciano tutti sulla cascata e sui ponticelli del fiume Mincio.

Ed è a Borghetto che è legata una dolce storia d’amore, che ha portato alla nascita del famoso tortellino di Valeggio. Ve la ricordate la leggenda del nodo d’amore che vi ho raccontato tempo fa?

Ah… Stavo dimenticando. Borghetto, oltre alla leggenda affascinate, è anche uno dei borghi più belli d’Italia ed è diventato celebre anche perché è stato la location di alcune scene del film “Senso” di Luchino Visconti 😉

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *