La verità, vi prego, sull’acqua gassata!

Oggi parliamo di bollicine. Non quelle del vino, ma quelle dell’acqua, visto che in estate sono in molti a scegliere l’acqua gassata per dissetarsi. Ma prima di iniziare, chiariamo un concetto fondamentale: cosa si intende per acqua gassata? Si intende la semplice acqua naturale a cui è stata aggiunta anidride carbonica tramite un processo noto come carbonazione. Si tratta praticamente della versione frizzante dell’acqua minerale naturale, che a volte però può essere effervescente naturale (senza quindi aver bisogno di subire processi di carbonazione). Veniamo ora a sfatare qualche mito specifico sull’acqua gassata.

Fa ingrassare – Sono in diversi che lo credono, in realtà, come per l’acqua naturale, di calorie ne contiene praticamente zero! Addirittura se bevuta prima dei pasti, sazia e riduce la fame, aiuta a pulire la bocca dopo pasti grassi e corposi e favorisce la digestione.

L’acqua gassata gonfia la pancia – Anche questa affermazione è stata smentita perché, al contrario, l’anidride carbonica esercita una pressione in grado di favorire lo svuotamento dello stomaco. Il senso di gonfiore è infatti solo temporaneo, in quanto si tratta di semplice gas che il nostro organismo riesce tranquillamente ad assimilare ed espellere. Sottolineo tuttavia che sto parlando di assunzione in soggetti “sani”, senza particolari patologie. Deve essere evitata per esempio da chi ha problemi di dilatazione gastrica o disturbi all’apparato digerente.

Disseta di più – Falso! E’ semplicemente una pura e semplice sensazione, non c’è un’acqua che disseta più delle altre. In realtà, gassata naturale, l’acqua ha praticamente lo stesso effetto dissetante e potere idratante. La presenza di anidride carbonica, ha un potere anestetizzante sul palato e sulla lingua e neutralizza quindi la sensazione di sete, ma è un effetto solo temporaneo.

Fa male! – Ni. Certo che se eccessivamente gassata può accentuare problemi gastrici o intestinali, ma solo se già presenti nell’individuo. E’ però caldamente sconsigliata a chi soffre di meteorismo e fermentazione intestinale.

E’ più sicura della naturale – Vero, visto che l’anidride carbonica è considerata un disinfettante naturale, svolgendo un effetto batteriostatico e contrastando la proliferazione di microorganismi.

Se vi ho incuriositi su quello che è il meraviglioso mondo dell’acqua, tutt’altro che banale come bevanda, eccovi un po’ di letture interessanti di post che ho scritto in passato.

Semplice come bere un bicchiere di acqua
Sappiamo leggere l’etichetta dell’acqua?
Acqua o acque? Ecco la classificazione
Acqua: falsi miti
Ad ogni cibo la sua acqua

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *