Una tre giorni intensa per l’inaugurazione del Parco Poesia Pascoli

San Mauro Pascoli (FC) – “C’è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi d’antico”. Così recitava Giovanni Pascoli nella poesia L’aquilone (che, giusto così, tra parentesi, è stata la prima poesia che ho imparato a memoria alle elementari!). Ritorniamo per un attimo in un luogo pascoliano del cuore, che adoro particolarmente e di cui già vi ho parlato: Villa Torlonia. Ebbene, è finalmente nato il Parco Poesia Pascoli con il museo multimediale pascoliano, la Sala del Teatro e le nuove sale espositive delle Tinaie e delle Tabacchine.

Villa Torlonia, splendido esempio di villa romagnola del XVII secolo che ospitò la famiglia del poeta Giovanni Pascoli, riapre con una nuova veste per regalare a turisti e visitatori, esperienze ed emozioni uniche in un luogo carico di storia e poesia.

L’intervento di recupero e riqualificazione degli spazi (ne avevo già parlato in un vecchio post) è stato realizzato grazie al contributo di oltre 452mila euro che il Comune di San Mauro Pascoli è riuscito ad aggiudicarsi attraverso il bando POR FESR Emilia Romagna Asse 5 – Valorizzazione delle risorse artistiche culturali ed ambientali azione 6.7.1 e dell’ulteriore contributo di 250mila euro di risorse regionali per la realizzazione del museo multimediale (legge regionale 40/2002), su un totale di 1milione e mezzo di euro. Un intervento importante che si è concentrato sul corpo sud est dell’intero compendio e costituisce la prosecuzione di una serie di interventi realizzati negli anni da quando la villa è divenuta di proprietà comunale.

“Finalmente abbiamo realizzato quello che all’inizio del percorso poteva sembrare solo un sogno – ha commentato il sindaco Luciana Garbuglia nel corso della conferenza stampa – un percorso che abbiamo intrapreso come Amministrazione per promuovere Villa Torlonia come catalizzatore di cultura e spettacolo per tutto il territorio e per valorizzare, in sinergia con Casa Pascoli, la poetica e la biografia di Giovanni Pascoli. Ora Villa Torlonia è pronta per regalare un’esperienza interattiva ed emozionale ai turisti e a tutti coloro che desiderano conoscere la poesia pascoliana, San Mauro e la Romagna”

Belle parole sul progetto anche da parte dell’assessore al Turismo della regione Emilia Romagna Andrea Corsini. “E’ una grande opera di riqualificazione che restituisce alla comunità di San Mauro Pascoli e a tutta l’Emilia-Romagna un edificio di grande pregio architettonico e di importanza storica che potrà svolgere un forte ruolo di attrattiva turistica. Una meta fuori dai tradizionali circuiti e in grado di rispondere alle nuove esigenze di turismo esperienziale e motivazionale”.

L’inaugurazione ufficiale si terrà da sabato 23 fino a lunedì 25 marzo. Saranno tre giorni di spettacoli, arte, musica, teatro…

Ma ora veniamo ai dettagli. Si partirà dunque sabato 23 marzo alle ore 16,00. Nella nuova Sala del Teatro, verrà presentato il progetto e il percorso del Parco Poesia Pascoli alla presenza del Presidente della Regione Stefano Bonaccini, del Presidente della Destinazione Turistica Andrea Gnassi e del sottosegretario di stato Ministero dei Beni e attività culturali Lucia Borgonzoni. A seguire, nella Sala delle Tinaie si terrà l’inaugurazione della Mostra sulla storia del Sandalo “Dagli eroi alle dive. Il Sandalo” promossa dal Comune di San Mauro Pascoli, LZ Communication.it, Cercal e Sammauroindustria, a cura di Maria Cristina Savani e Elisa Tosi Brandi. Successivamente sarà inaugurato e aperto al pubblico il Museo Multimediale Pascoliano. Durante la serata sarà offerto un buffet di benvenuto a tutti i partecipanti e dalle ore 20,00 si terrà uno spettacolo pirotecnico e musicale. Alle 21,00 a conclusione della prima giornata nella Sala del Teatro si terrà lo spettacolo “Rugiada di sereno/Scroscio di tempesta” concerto dei Quintorigo, poesia di Giovanni Pascoli, per la regia di Mauro Bartoli, LabFilm.

Domenica 24 marzo oltre all’apertura della Mostra e del Museo Multimediale, la Sala del Teatro ospiterà nel pomeriggio il Concerto del complesso bandistico e del coro di voci bianche dell’Associazione “Amici della Musica” di San Mauro Pascoli. In serata alle 21,00 lo spettacolo anteprima in Romagna “Vita di Leonardo. L’avventura da vivere davvero” con Roberto Mercadini, produzione del Teatro Stabile d’Abruzzo.

Infine, lunedì 25 marzo sempre nella Sala del Teatro, spettacolo “Sia cicala che formica! Prima il piacere… insieme al dovere” di e con Michele Dotti riservato ai ragazzi della scuola secondaria di primo grado di San Mauro Pascoli.

Durante la tre giorni di inaugurazione gli spazi saranno allestiti con installazioni di aquiloni a cura di “ArteVento” in occasione di Artevento 2019 – 39esimo Festival Internazionale dell’Aquilone di Cervia. Inoltre sarà possibile visitare la Mostra Fotografica “Straordinari nell’ordinario” allestita nella Sala delle Tabacchine, a cura di Impronte di Teatro, associazione con sede a Villa Torlonia che promuove il teatro sociale.

Segnato in agenda? ;-)​

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *